Da domani tutta l’Italia sarà in zona rossa. Palo del Colle inclusa.

5809

Misure ancora più forti” commenta il presidente Conte intorno alle 21,30 di lunedì 9 marzo “più stringenti per riuscire a tutelare la salute di tutti i cittadini. Non ci sarà più una sola zona rossa, zona 1, zona 2 della penisola. Ma ci sarà un’Italia, un’unica zona tutta protetta“.

Da evitare su tutto il territorio gli spostamenti a meno che non siano motivati da: comprovata ragione di lavoro, casi di necessità o motivi di salute. Aggiungiamo il divieto degli assembramenti anche all’aperto e in locali aperti al pubblico. Non possiamo più permettere occasioni di contagio. Sono costretto ad intervenire in maniera più decisa per difendere tutti noi per proteggere tutti noi“.

Noi tutti abbiamo una grande responsabilità. Il futuro dell’Italia è nelle nostre mani. ognuno deve fare la propria parte. Da oggi varranno queste misure he abbiamo predisposto per le zone rosse del nord di qualche giorno fa“.

Il provvedimento entrerà in vigore da domani mattina e la sospensione delle attività didattiche e università fino al 3 aprile.