Parlano i medici e i pediatri di famiglia di Palo del Colle: “qualsiasi imprudenza potrebbe determinare un disastro di proporzioni difficili da immaginare”

14060

Grave preoccupazione” tra i medici di Palo del Colle che, oltre a segnalare alcuni interventi urgenti e necessari, dichiarano la loro piena disponibilità a collaborare con le autorità per la gestione dell’emergenza.

Attraverso un comunicato stampa inviato presso la redazione di PalodelColle.NET, la rappresentanza dei medici e i pediatri di famiglia di Palo del Colle fa sentire la propria voce e chiede:

di concerto con il dipartimento igiene e prevenzione della ASL, con l’amministrazione comunale (commissario prefettizio) e la protezione civile, che vengano intraprese necessarie e stringenti misure di contenimento e prevenzione del contagio, in particolare chiedono:

  • efficaci misure di controllo del rispetto della distanza di sicurezza nei luoghi di possibili assembramenti (Ufficio Postale, supermercati, esercizi commerciali di vendita di prodotti alimentari, tabaccherie, ecc);
  • frequente circolazione (sia al mattino che alla sera) della vettura-megafono che ricordi insistentemente alla popolazione l’obbligo di rimanere in casa, di indossare mascherine se costretti ad uscire per esigenze di prima necessità e tutte le altre disposizioni previste dai vigenti decreti in tema di contenimento del contagio;
  • una periodica sanificazione delle strade;
  • distribuzione alla popolazione di mascherine protettive, guanti monouso e gel disinfettanti;
  • azione di verifica a domicilio nei confronti dei soggetti positivi accertati e loro contatti stretti notificati dal SISP, affinchè rispettino le misure di quarantena imposte.

È superfluo segnalare come qualsiasi imprudenza potrebbe determinare un disastro di proporzioni difficili da immaginare, pertanto le misure di isolamento sociale sono da potenziare e applicare con assoluto rigore“.