Torna a vivere la prima opera d’arte sotto gli archi di Palo: “Gesù in croce con la Madonna e san Giovanni”

546

Il primo restauro è andato a buon fine. La cerimonia ufficiale di “riconsegna” dell’icona votiva restaurata avverrà durante i festeggiamenti del Ss Crocifisso di Auricarro. L’opera d’arte, sita in vico Petrarca, è parte della memoria collettiva del centro storico palese: è infatti una delle parti fondamentali della tipica struttura architettonica nostrana, ovvero quella “degli archi”. La figura ritrae Gesù in croce con la Madonna e san Giovanni. 

Il restauro è stato possibile grazie alla raccolta fondi del Lions club Palo del Colle – Auricarro, che da qualche anno ha proprio come obiettivo la cura e il ripristino del nostro patrimonio artistico; nello specifico le icone votive poste “sotto gli archi”, realizzate tra la fine del 1700 e l’inizio del 1800. Una bellezza dimenticata che, dopo sette mesi di meticoloso e appassionato lavoro svolto dalla restauratrice Vernice Maria Rosaria, torna a vivere con i suoi colori originali. Gli interventi di ripristino già effettuati dal club comprendono le fontane monumentali dell’ Auricarro e del piazzale della stazione.

Siamo partiti da questo nostro intervento sul territorio per portare all’attenzione di tutti i Lions club d’ Italia“, dichiara il presidente del club, Pino Minerva, “il service ‘Testimoni dei tempi. Conoscenza dei monumenti dimenticati, trascurati o abbandonati nei nostri territori e loro tutela e valorizzazione’. Tale servizio alla comunità, frutto del Patto di amicizia fra i Lions club Palo del Colle – Auricarro, Perugia Concordia, Roma Ara Pacis, Valdichiana I Chiari e Colli Spezzini, sarà oggetto d’esame al 67° congresso nazionale Lions che si terrà a Montecatini Terme il prossimo 26 maggio“.