Cimitero di Palo del Colle: vandali rubano cavi elettrici. Il prefetto “Denunciato atto deprecabile”

1986

Attraverso un avviso ufficiale, il commissario straordinario Rossana Riflesso, comunica un atto deprecabile che avrà purtoppo conseguenze sul corretto funzionamento dell’impianto elettrico del cimitero comunale di Palo del Colle.

Di seguito riportiamo il comunicato: “Si avvisa la cittadinanza che nella notte tra il 15 e il 16 ottobre 2019, nel cimitero comunale, sono stati rubati circa 400 metri di cavi elettrici, vandalizzati e danneggiati i trasformatori, causando lo spegnimento delle lampade votive di gran parte dello stesso cimitero. Non tralasciando il deprecabile gesto, già oggetto di denuncia alle autorità preposte, si comunica che questa gestione commissariale, dopo immediato sopraluogo, ha già incaricato l’ufficio tecnico e la ragioneria di attivare tutte le procedure per risolvere questa incresciosa situazione nel più breve tempo possibile“.