Festa sotto gli archi: celebrazione di storia, arte e tradizione a Palo del Colle

351

Il 9 e 10 dicembre, il pittoresco centro storico di Palo del Colle si prepara a ospitare la tanto attesa “Festa sotto gli archi”, un evento che celebra la storia, l’arte e la tradizione della città in un’atmosfera magica e coinvolgente. Questa celebrazione offre ai visitatori l’opportunità di immergersi in un’affascinante esperienza culturale, un viaggio attraverso i secoli di storia, la ricca tradizione artistica e i sapori autentici di Palo del Colle.

Il percorso culturale, che avrà inizio alle ore 18:00 presso Piazza Dante e si snoderà attraverso vie suggestive come via Regina Bona, via Arco della Porta, via Giotto, via Ruggiero, via Francesco Petrarca, via Amerigo Vespucci e via Vittorio Alfieri, offrirà ai partecipanti la possibilità di scoprire i segreti degli archi e di ammirare il patrimonio storico-artistico della città. Lungo il percorso, sarà possibile visitare punti espositivi di artisti e artigiani, partecipare a visite guidate in due fasce orarie (alle 18:30 e alle 19:30) e godere dell’intrattenimento musicale nel centro storico a cura di “Arte delle Muse” – Associazione Musicale Culturale e del “Sestetto Dynamico” – Sestetto d’Archi. Inoltre, artisti di strada a cura de “Il Carro dei Comici” animeranno le strade con la loro arte.

Gli amanti della buona cucina avranno l’opportunità di deliziare il proprio palato con il percorso enogastronomico a cura delle attività palesi, che si terrà in via Umberto I. Questo viaggio culinario consentirà ai partecipanti di assaporare i sapori autentici della città, godendo di prelibatezze locali e specialità gastronomiche.

La musica sarà protagonista della manifestazione, con concerti che si terranno nelle serate di sabato 9 dicembre e domenica 10 dicembre. Sabato, le “Aretha sister queen” proporranno un concerto emozionante, con le vocaliste Amelia Milella, Eleonora Candelora, Maria Lonero e Federica Magellino. Domenica, gli spettatori potranno assistere allo spettacolo teatrale “Giocondo in piazza” seguito dal concerto di musica popolare de “I Fabulanova”, a cura de “Il carro dei comici”.

In occasione della manifestazione, sarà aperta la Chiesa di San Domenico, offrendo ai visitatori la possibilità di immergersi ulteriormente nella storia e nella spiritualità del luogo.

img_3519