Amministrative Palo del Colle: il candidato sindaco del centro destra è Raffaele Elia

4059

Ecco arrivare la prima ufficialità circa il candidato sindaco del centro destra alle amministrative di Palo del Colle.

Riportiamo di seguito il comunicato stampa inviato dallo staff del candidato Raffaele Elia.
Palo è per noi una città bella e coraggiosa, preziosa e fragile al tempo stesso, sopraffatta, negli ultimi tempi, da una incapacità amministrativa che non le rende onore. Dissidi e personalismi hanno prevalso sulla buona amministrazione. Un difetto antico, tipico e apparentemente insanabile.
E purtroppo dietro tutto questo: una generazione di giovani alla ricerca di un riconoscimento, un concetto di cittadinanza leso nella garanzia di ordine e sicurezza, disuguaglianze sociali che si acuiscono, una comunità alle prese con le emergenze sanitarie che hanno minato una economia già precaria.
Per tutto questo Palo merita di più“.

Con finezza e diligenza politica i partiti di centro destra (Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega, UDC) e i movimenti civici: “Prima Palo” e “Palo Partecipa”, hanno cercato un’idea nuova per le prossime elezioni amministrative di fine estate, un’azione utile e coraggiosa per rivitalizzare la città e restituire il senso di appartenenza ai propri concittadini“.

Perciò abbiamo individuato nella persona del dott. Raffaele Elia (detto Lucio) il candidato sindaco di Palo del Colle per il prossimo quinquennio. Abbiamo scelto un candidato che sarà in grado di generare passioni e cultura, reti di dialogo e buoni raccolti, che porrà al centro dell’azione di buon governo l’intelligenza e la coscienza, che si spenderà con energia e autorità per garantire ordine e sicurezza e metterà al centro dell’azione politica il lavoro e il rilancio economico del territorio nel rispetto di una città ecologicamente più consapevole“.

Sarà un candidato che valorizzerà le capacità, le professioni a cominciare dai giovani talenti, che sosterrà tutte le agenzie formative e si batterà perché Palo abbia da subito scuole superiori e corregga le criticità dell’edilizia scolastica presente sul territorio. Palo diventerà un epicentro di conoscenze, ricerca e imprenditorialità giovanile e quant’altro“.

Siamo convinti che il dottor Elia, candidato sindaco, alimenterà il dialogo fra tutte le parti sociali, l’impegno delle donne e degli uomini di buona volontà e sarà il giusto amministratore perché si ritrovi il gusto profondo del futuro nella nostra comunità. Queste proposizioni e l’indicazione del dottor Elia esprimono il nostro modo di amare la città. Inauguriamo sin da oggi una nuova grammatica delle relazioni, ci impegniamo nella costruzione di un nuovo vocabolario della politica necessario per sostenere una esperienza diversa, utile per la vita della città.
Il nostro agire nei prossimi cinque anni non sarà all’insegna della contrapposizione o della rabbia verso chi ci ha preceduto perché, per il bene della città, vogliamo con il dottor Elia a capo dell’amministrazione, recuperare la capacità di capire i mutamenti della nostra società prima di viverli o subirli, come è accaduto per i distanziamenti che il Covid ha amplificato. Vogliamo, insomma, anticipare il futuro e di certo ci riusciremo in questo vitale impegno. Nella geografia politica urbana, insieme con il candidato sindaco, ci impegniamo sin d’ora ad allargare la coalizione con i gruppi politici, i movimenti civici e le associazioni che, in linea con le idee di programma appena enunciate, vogliano promuoverlo e valorizzarlo con metodo partecipativo“.

Queste sono le nostre intenzioni per la città, il resto verrà grazie alla partecipazione attiva dei concittadini, alla mobilitazione delle loro idee, perché si riempia di contenuto il costituendo programma elettorale“.