Il cinema d’autore arriva a Palo del Colle con “l’Italia che non si vede”

593

Appuntamento fisso per i mercoledì d’estate a Palo del Colle: l’Unione dei Circoli Cinematografici Arci (UCCA) organizza una rassegna cinematografica dal titolo “L’Italia che non si vede- il meglio del cinema d’autore”.

A partire da mercoledì 22 luglio verranno trasmessi presso la Sala delle Rose, numerosi film e docufilm che vantano registi illustri e vincitori di alcuni tra i premi più prestigiosi, in Italia e all’estero.

Si partirà con “La Mafia non è più quella di una volta”, film documentario di Franco Maresco che ha ottenuto una candidatura ai David di Donatello nonché il premio della giuria alla 76ª Mostra d’arte cinematografica di Venezia.

La rassegna, tesa a diffondere la cultura cinematografica di qualità e a promuovere anche il cinema autoctono nelle regioni di riferimento, è realizzata in collaborazione con UCCA nazionale, Legambiente Miran Hrovatin, Arci Capafresca di Palo del Colle, Arci Stand By, COOLtura On The Road di Santeramo in Colle, la Libera Università Domenico Guaccero, Factor Hill, Comitato contro le discriminazioni, Comitato la scuola che vogliamo, Genos onlus e Adda onlus.

Le proiezioni si terranno presso “Sala delle Rose” di Palo del Colle. La prenotazione è obbligatoria all’indirizzo pugliaucca@gmail.com.