L’amore oltre ogni discriminazione. A Palo del Colle San Valentino assume i colori dell’arcobaleno.

755

Oltre ogni discriminazione di genere, oltre ogni limite di età, di razza di ceto sociale: l’amore è amore. E’ questo il messaggio lanciato dall’assessora alla Cultura, Sabrina Piccininni, con una delle sue ormai note installazioni luminose. Nel giorno di San Valentino, i cuori arcobaleno e la scritta ‘Love’ in via Vespucci assumono un solo significato: non importa chi si ama, l’amore è indiscutibile. Un messaggio che arriva come un pugno allo stomaco di chi in questi anni ha fatto dell’omofobia il proprio credo, dall’alto di altari con omelie intrise di discriminazioni e pregiudizi. “I figli dell’omofobia coltivano l’ignoranza sull’amore! Love is Love” scrive la Piccininni sul proprio profilo Facebook per poi tornare a ribadire: “Un chiaro messaggio contro l’omofobia nel giorno dedicato agli innamorati proprio a partire dal cuore del nostro borgo antico. Vogliamo ribadire con forza che l’amore è libero, non ha confini. Solo colori ed è universale perchè raccoglie tutte le sfumature possibili”. L’installazione è stata realizzata, gratuitamente, dall’artista palese Pino Potenzieri con il materiale gentilmente messo a disposizione dall’imprenditore edile Giacomo Disantarosa.

Il giorno di San Valentino dunque da semplice festa degli innamorati si tinge di colori, quelli dell’arcobaleno, dell’amore a prescindere, dei diritti umani, del rispetto dell’altro, perchè, come ha ricordato il presidente Mattarella in uno dei suoi discorsi alla nazione “L’omofobia e la transfobia violano la dignità umana, ledono il principio di eguaglianza e comprimono la libertà e gli affetti delle persone.”