L’ASD Città di Palo del Colle Calcio ha un nuovo presidente. L’intervista a Michele Caputi.

603

L’associazione sportiva Città di Palo Calcio ha un nuovo presidente, Michele Caputi il quale, attraverso l’ufficio stampa della stessa ASD ha rilasciato un’intervista che vi riportiamo qui.

Il presidente dichiara la volontà e la determinazione, comuni a tutto lo staff tecnico e dirigenziale, di portare avanti un progetto sportivo finalmente solido, dopo anni di incertezze e di instabilità della prima squadra cittadina. Il curriculum del Patron è di tutto rispetto, e si articola in diverse esperienze calcistiche in società dilettantistiche del territorio barese e non, a cominciare dal lontano 2010, quando il presidente riveste incarichi dirigenziali nella società Bellavista a Bitonto tra pulcini, giovanili, esordienti e giovanissimi, per poi passare alla juniores nazionale a Battipaglia, con qualche esperienza in serie D a Giulianova, nel Molfetta calcio, oggi in serie D, e approdare infine a Palo per concentrarsi esclusivamente sul progetto di rifondazione e sviluppo dell’Asd Città di Palo Calcio“.

Il presidente esprime sensazioni positive circa i primi mesi di rifondazione societaria, dichiarandosi soddisfatto del lavoro ad oggi svolto, aggiungendo di avere a disposizione un gruppo composto di ragazzi determinati, combattivi e maturi, che giocano con tanta passione e dedizione per i colori del nostro paese. I calciatori, nonostante il periodo difficile legato alla situazione pandemica e alle restrizioni connesse, lavorano individualmente affinché in un futuro prossimo, possano tornare a giocare e a sudare per la maglia che indossano. Alla domanda in cui gli si chiede quale promessa si sente di fare ai tifosi e ai sostenitori dell’Asd, risponde con orgoglio e con entusiasmo. Lo stesso entusiasmo che vuole trasmettere ai tifosi per questi colori, pur conservando la giusta dose di umiltà, prerogativa fondamentale per crescere, nella consapevolezza che, per arrivare in alto, sarà necessario il sostegno di tutti“.

La sintesi di tutto questo nelle parole del presidente: “farò veramente di tutto, ma veramente di tutto per portare questa squadra di calcio ai livelli più alti possibili”.