Nomina lampo per il nuovo segretario comunale dal cognome arcinoto.

1930

Durante l’ultimo consiglio comunale ha ufficialmente lasciato la poltrona vacante l’ex segretario Rutigliano, succeduto a Mignozzi dopo due anni di mandato nell’amministrazione Conte. Nomina lampo invece per il nuovo segretario dal cognome arcinoto: Vittorio Francesco Ercole Nunziante. Appena 16 giorni per assegnare la poltrona al nipote del vicepresidente della Regione Antonio Nunziante.

Tuttavia il sindaco Zaccheo ha tenuto a sottolineare in una nota del decreto 36 del 15 novembre come il neo eletto “evidenzi significative esperienze di lavoro ed il possesso di adeguati titoli culturali, accademici e notevoli competenze tecnico-giuridiche e gestionali”.

Scelto fra quattro candidati, Vittorio Nunziante, 37 anni, ha svolto la medesima carica nei comuni di Binetto (per nove mesi), Campotosto e Capitagnano (per oltre due anni), Monreale (per tre mesi). Gli ultimi due incarichi sono stati svolti in provincia dell’Aquila nel periodo in cui l’Abruzzo era stato colpito dal sisma.