Argento nazionale per Palo del Colle: la Dynamyk domina sul campionato di master

2481

Una giornata memorabile per Palo Del Colle”, commenta così il direttore tecnico Vincenzo Trentadue. È proprio il caso di dirlo, dal momento che i runners nostrani sono riusciti a portare a casa un secondo posto di caratura nazionale: nello specifico parliamo del campionato italiano di master a squadre. 

Siamo veramente contenti per questo storico risultato dopo soli quattro anni dalla nascita di questa squadra”, commentano Vincenzo Trentadue e Luigi Saccente. Si definiscono “la testa ed il braccio armato” della società che, nonostante i sacrifici e il duro lavoro, riesce a trasmettere entusiasmo e fare squadra nel migliore dei modi.

Sul circuito lungo 10 kilometri la dynamyk è salita sul secondo scalino del podio. La conquista dell’argento è stata possibile grazie alle singole prestazione dei seguenti runners dinamici, nelle rispettive categorie: Andrea De Toma (oro), Bonvino Gennaro ed Angelo Pazienza (quarto), Antonio Redi (sesto), Mimmo Tedone (settimo), Nicola Colonna (ottavo), Matteo Triggiani (decimo), Calamita Donato (undicesimo), Francesco Tursellino (sedicesimo) , Francesco Servidio (tredicesimo), Nicola Lapedota (quattordicesimo), Vincenzo Trentadue (diciottesimo), Matteo Notarangelo (diciannovesimo), Nicola Bellomo (ventesimo), Sergio Palumbo (ventiseiesimo), De Nicolò Sebastiano Luigi Saccente (ventisettesimi), Giuseppe Mele (ventottesimo). Ottime le prestazioni sportive di Francesco Ardito, Armenise Giuseppe, Brudaglio Marilena, Carbonara Giacomo, Potrandolfo Giovanni, Potenza Davide, Sabato Fabio, Saulle Nicola, Schiralli Domenico, Somma Vincenzo, Spione Riccardo, Terlizzese Pasquale, Vacca Antonio.

dynamyk-palo-del-colleOltre all’eccellente risultato di squadra, la Dynamyk porta a casa anche un riconoscimento individuale molto: Andrea de Toma sbaraglia la concorrenza e guadagna oro nazionale nella categoria dedicata agli under 80. Nonno Andrea ha regalato una gara emozionante: ha deciso di tagliare il traguardo con le braccia rivolte verso il cielo.

 

 

Prossimo appuntamento, la Stradynamika in programma per domenica 9 settembre.

 

Potrebbe interessarti:

Quarta edizione Stradynamyka 2018: tutto quello che c’è da sapere