“In cabina elettorale, cosa fare?” – ecco l’incontro informativo dell’associazione Adesso

292

Mercoledì 16 settembre, ore 20, presso il Laboratorio urbano Rigenera di Palo del Colle, si svolgerà l’incontro informativo denominato “In cabina elettorale, cosa fare?”.

Riceviamo a pubblichiamo il comunicato stampa dell’associazione Adesso, organizzatrice dell’evento.

Guida al voto per le prossime elezioni e il referendum. L’associazione Adesso organizza un incontro coinvolgente per conoscere i meccanismi del voto, approfondire il quesito del prossimo referendum e non farsi trovare impreparati alle elezioni del 20 e 21 settembre. Ma non si tratta di una semplice lezione. Sarà interattiva: utilizzando gli smartphone, saranno simulate le modalità di voto in diretta, e i risultati saranno proiettati in tempo reale. Così, in compagnia del giovane costituzionalista Giuseppe Naglieri, tra le altre tematiche, si potranno comprendere la funzione delle diverse liste nelle elezioni amministrative e regionali, quanti candidati vengono eletti e quando si arriva al ballottaggio nel proprio comune“.

L’ingresso è gratuito. Per info e prenotazioni contattare il seguente recapito telefonico: 3273289635.

Giuseppe Naglieri – Ventiseienne, dal 2018 è dottorando in Diritto costituzionale comparato all’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e in Ciencias jurídicas y sociales alla Universidad de Málaga, nell’ambito di una convenzione di co-tutela siglata tra i due atenei. La sua passione per il diritto costituzionale comparato è nata quando era poco più che una matricola alle prese con i sistemi elettorali e le forme di governo, durante il corso di Diritto costituzionale. È rappresentante nazionale dei dottorandi nel Consiglio nazionale degli studenti universitari“.

L’associazione Adesso – Abbiamo deciso di avviare un nuovo progetto per invitare i giovani ad affacciarsi al mondo della politica, a indagarlo, a influenzarlo, sempre in punta di piedi. Passo dopo passo: partendo dall’organizzazione di eventi di formazione, nei quali si utilizzano strumenti innovativi per comprendere il funzionamento della macchina amministrativa, passando poi a talk tematici con ospiti, all’ideazione di nuovi modelli per immaginare un paese e un Paese differenti. A misura di giovane. Perché la politica non è una “cosa per vecchi””.