Le quote rosa della Fiamma Olimpia Palo conquistano il quinto trofeo Boemondo di Canosa

191

ll quinto trofeo Boemondo è stato dedicato al secondo memorial di Paolo Minerva: una mattinata sportiva carica di significato, anche per la concomitanza con la giornata mondiale dedicata all’eliminazione della violenza contro le donne. Alcune delle runners della competizione (tra cui anche quelle della Fiamma Olimpia Palo) hanno reso omaggio a tale giornata apponendo un segno rosso sul loro volto, come fatto da tantissime altre donne, per la campagna #NonèNormaleCheSiaNormale.

La gara, valevole per il circuito provinciale “Terra di Bari”, ha visto la partecipazione di più di 700 atleti. La partenza della corsa prevedeva un percorso urbano ed extraurbano di 15 chilometri circa (con partenza e arrivo in piazza Vittorio Veneto a Canosa).

I runners nostrani hanno, ancora una volta, portato a casa delle ottime prestazioni agonistiche. Tra queste spicca il nome di Michela Tetro che si posiziona quarta nella categoria SF40. Sedicesimo posizionamento per la seconda quota rosa della società sportiva Fiamma Olimpia Palo: Piera di Cillo chiude la gara con un tempo di un’ora e 32 minuti. Buone le prestazioni di Francesco Loprieno e Giovanni de Tullio.