Parco Langilana in mano al degrado

670

Da quanto tempo questo appezzamento di terra è stato trasformato in parco?

Una decina d’anni circa. All’inizio il Parco era davvero bello: era frequentato da genitori con bimbi, le donne si fermavano a parlare il pomeriggio insieme. Forse però il degrado già iniziava dal comportamento tenuto dagli adulti: i bambini erano lasciati liberi di giocare e spesso di rovinare piante e aiuole, nella totale incuranza dei genitori.

Chi l’ha ridotto in questo stato attuale?

Giovani di sedici, diciotto anni che vengono qui da altri quartieri. Spesso il pietrisco viene scagliato contro le case. Anche le panchine sono state smontate e portate via, ma forse (tono ironico)dalla disperazione del vicinato: l’estate diventa davvero infernale. I ragazzi si fermano anche oltre gli orari consentiti: le una, le due di notte. Le denunce non vengono fatte per paura di ritorsioni

Viene fatta la pulizia e la manutenzione?

Forse una volta l’anno dall’azienda incaricata dal Comune.

Il Parco è mai stato recintato?

No, non è mai stato recintato. Non c’è però rispetto assoluto del bene comune da parte di chi lo frequenta. A volte sono portato a pensare: meglio chiudere e asfaltarlo!

Ma l’asfalto non è né possibile né edificante: allora come sarebbe possibile valorizzare questo parco?

Sarebbe bene recintarlo e sarebbe una buona idea mettere una video sorveglianza. Aggiustare le giostre e fare una pulizia in più magari!