Femminilitá e talento al servizio della beneficenza: il concerto dei Lions a favore dell’arte palese

698

Una chiusura in rosa quella della rassegna musicale del Lions club Palo del Colle-Auricarro. Ultimo appuntamento con “Woman that sing the love – Donne che cantano l’amore” domenica 11 marzo ore 19.00.

Continua la raccolta fondi destinata al restauro delle Madonne sotto gli Archi, icone realizzate tra la fine del 1700 e gli inizi del 1800 ad opera di artisti ignoti, oggetto di venerazione dei cittadini palesi, bisognose di essere riportate all’antico splendore per tramandarle alle future generazioni. Opera encomiabile quella del Lions Club cittadino che da qualche anno è impegnato a riportare nel loro splendore opere pubbliche, in linea con una delle finalità del Lions International “partecipare attivamente al bene civico, culturale, sociale e morale della propria comunità”.

Ad esibirsi, all’interno della cornice barocca della chiesa del Purgatorio che ha ospitato tutte gli appuntamenti precedenti della rassegna, ci saranno ben quattro cantanti palesi: Annalisa e Giovanna Dachille, Annalisa Paparella e Giuliana Tecce che interpreteranno alcune fra le più belle canzoni d’amore di artisti italiani e stranieri in omaggio alla bellezza e alla femminilità in occasione della celebrazione della giornata internazionale delle donne.

Con questo ultimo incontro si chiude la seconda edizione della rassegna musicale, che ha  felicemente registrato un caloroso seguito: un pubblico numeroso ed attento non solo agli spettacoli, ma soprattutto a contribuire al raggiungimento della nobile ed encomiabile finalità del Lions club organizzatore.